FAQ

Ho cercato di contattare la sede per telefono, ma non risponde mai nessuno.

La sede non ha un presidio costante, per cui è preferibile il contatto via e-mail o , in alternativa, chiamare i numeri di cellulare indicati nelle comunicazioni scritte e diffuse presso le scuole o ai richiedenti.

Sono venuto presso la sede per consegnare la documentazione richiesta, ma era chiuso.

La sede non ha un presidio costante, ma è possibile lasciare i documenti nella cassetta postale della Fondazione situata nell’atrio della sede.

La Fondazione assegna borse di studio anche a, p.e., laureati con lode o altro?

I beneficiari della Fondazione sono rigidamente identificati nei bandi pubblicati annualmente. Per l’anno in corso sono interessati esclusivamente i maturati che si iscrivano all’Università, avendo conseguito la votazione di 100/100 ed in possesso dei requisiti richiesti dal bando.

Come posso far pervenire la richiesta e la successiva documentazione per la borsa di studio?

Via e-mail, allegando la seguente documentazioni in formato PDF entro i termini previsti dal bando:

  • la domanda di richiesta
  • le copie del certificato di diploma
  • il documento di iscrizione all’Università

La domanda deve essere firmata dal richiedente, in quanto costituisce autocertificazione della dichiarazione di residenza; si chiede inoltre di indicare la facoltà di iscrizione, ove non indicato nel documento fornito ( particolarmente per gli iscritti all’Università di Trento ), questo dato sarà utilizzato a soli fini statistici.

È sempre possibile consegnare i documenti tramite spedizione postale, esclusivamente tramite posta ordinaria, o consegna diretta, depositandoli nella cassetta postale della Fondazione, posta nell’atrio della sede di Belluno, via Psaro n.21.

I termini del bando sono incompatibili con l‘espletazione dei test di ammissione all’Università: cosa fare?

Contattare la Fondazione, via e-mail o ai numeri dei cellulari indicati in calce alla corrispondenza giunta ai richiedenti.

Non ho superato il test di ammissione, ho perso tutto?

Contatta la Fondazione, via e-mail o ai numeri dei cellulari indicati in calce alla corrispondenza giunta ai richiedenti. È possibile un recupero l’anno successivo, se sarai ammesso.